Mondo Inter

Longhi: «Bremer? L’Inter non ha potuto correre un rischio! Inoltre il PSG…»

Bremer è stato a lungo un obiettivo dell’Inter prima che arrivasse la Juventus con più soldi e un’offerta irrinunciabile. Secondo Bruno Longhi, intervenuto a Radio Sportiva, il club nerazzurro non poteva correre un rischio.

TATTICA?Gleison Bremer è stato molto vicino all’Inter, prima che la Juventus offrisse un super ingaggio a lui e un’offerta da 50 milioni al Torino. Secondo Bruno Longhi, il club nerazzurro non ha potuto correre un rischio: «Tattica per Bremer sbagliata? Proviamo a capovolgere la tattica. L’Inter compra Bremer, ha bisogno di fare cassa e si trova con lui e con Milan Skriniar ancora da vendere. Si è già visto da adesso che l’Inter non riesce a ottenere quei famosi 70 milioni di plusvalenza e inoltre il PSG, se sapesse che hai già preso Bremer, non offre nemmeno 50 milioni. Io dico che sarebbe stata un’operazione giusta se fosse stata fatta da una società che non ha problemi di soldi. Siccome l’Inter non è in questa situazione, non poteva correre il rischio di trovarsi tutti e due con una situazione più pesante dal punto di vista economico».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh