Mondo Inter

Longari: «Cessione Hakimi, Inter indebolita. Ha già perso due titolari»

Hakimi è un giocatore del Paris Saint-Germain e i tifosi dell’Inter faticano ancora ad accettare la cessione dell’esterno marocchino. Il giornalista Longari è intervenuto per rispondere alla domanda di uno spettatore nel corso di “SI Café” su Sportitalia e ha analizzato il valore dei nerazzurri dopo la cessione del giocatore.

SQUADRA INDEBOLITA – Queste le parole di Gianluigi Longari sulla pesante cessione dell’Inter: «Achraf Hakimi non c’è più, bisogna farsene una ragione. Secondo me l’Inter è più debole dello scorso anno senza di lui. A prescindere da chi sarà il sostituto in quel ruolo, perché Hakimi è il più forte giocatore al mondo in quella posizione. L’Inter sicuramente si indebolirà, è un dato di fatto. Poi potrà comunque sopperire alla sua mancanza essendo ancora competitiva. È anche possibile che riesca a trovare un giocatore ancora più adatto di Hakimi a fare quel tipo di ruolo con Simone Inzaghi. Però l’Inter riparte più indietro nelle gerarchie rispetto alla passata stagione. Ha perso due titolari: Hakimi perché l’ha venduto e Christian Eriksen perché è indisponibile. Due su undici nel reparto più importante della squadra sono una quota abbastanza rilevante».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button