Liverani: “Vrsaljko un top nel ruolo. Personalità e forza devastante”

Articolo di
20 luglio 2018, 15:05

La Gazzetta dello Sport ha intervistato Fabio Liverani, ex centrocampista e attuale tecnico del Lecce, per parlare del possibile approdo all’Inter di Sime Vrsaljko, suo giocatore ai tempi in cui allenava il Genoa.

OPERAZIONE STRAORDINARIA – «Sarebbe un’operazione straordinaria, i nerazzurri si assicurerebbero un calciatore che è il top nel ruolo. Rientrerebbe in A nel momento decisivo della carriera. Sono convinto che Spalletti avrà piacere ad allenare Vrsaliko. Preziosi investì abbastanza per assicurarsi Sime, sapevamo che avremmo potuto contare su un talento naturale che, in prospettiva, sarebbe diventato un’eccellenza. Mi colpì subito per personalità, in campo e fuori, e per la forza devastante sul piano atletico. Appena inserito nel gruppo, al primo allenamento, stavamo effettuando dei test e lui chiese quale fosse il risultato migliore dei compagni. Inutile dire che lui andò oltre, stupendoci per caparbietà e spirito di sacrificio che metteva anche nell’esercizio più facile. Ha innata duttilità tattica, che gli consente di ricoprire l’intera fascia, passando dall’efficacia del difensore alla pericolosità e alla qualità dell’attaccante aggiunto, visto che riesce ad arrivare sul fondo per dettare invitanti cross. Poi è un vero leader, sa trascinare i compagni. L’ho allenato quando era ventunenne, ora che è nel pieno della maturità saprà mettere al servizio dell’Inter l’esperienza in campo internazionale».






ALTRE NOTIZIE