Lisandro Lopez o Ranocchia insieme a Skriniar? – GdS

Articolo di
14 febbraio 2018, 10:01
Andrea Ranocchia Inter-Pordenone

La “Gazzetta dello Sport” scrive che Luciano Spalletti deve scegliere tra le sue due opzioni per sostituire Miranda contro il Genoa. Punterà su Lisandro Lopez o su Andrea Ranocchia?

DUE PER UN POSTO – La probabile assenza di Miranda contro il Genoa apre allo scenario di un ballottaggio per il posto al fianco di Milan Skriniar. Un ballottaggio, come riporta la “Gazzetta dello Sport” che vedrà protagonisti Lisandro Lopez e Andrea Ranocchia.

ARRUGGINITO O ACCIACCATO – L’argentino, arrivato in prestito con diritto di riscatto dal Benfica a Gennaio, si è fatto conoscere domenica pomeriggio contro il Bologna. Subentrato proprio a Miranda tra il primo e il secondo tempo, ha rimediato pure una botta fortissima alla tibia sinistra che lo ha portato ad allentare i carichi di lavoro ieri per riprendere gradualmente insieme con il gruppo. Il suo esordio non è stato certamente brillante, pur se in crescendo. Ci sta che abbia pagato l’approccio con il Meazza e che la chiamata di Spalletti sia arrivata un po’ a sorpresa visto l’infortunio di Miranda che avrebbe potuto comunque spalancare le porte del campo a Ranocchia.

AFFIDABILE – A sperare in un’altra occasione da titolare è sicuramente anche Ranocchia. L’ex capitano ha dimostrato tutto l’attaccamento alla maglia quando Miranda si era fermato prima di Natale per una lesione di primo grado al soleo della gamba destra. In quel caso – senza Lopez ancora al Benfica – Andrea aveva preso il posto al fianco di Skriniar per tre gare consecutive tra Coppa Italia (Milan) e campionato (Lazio e Fiorentina). E lo aveva fatto anche in condizioni non ottimali proprio in Toscana, quando giocò con un problema agli addominali che poi lo obbligarono a un lavoro supplementare durante la pausa per recuperare la giusta tonicità. In tutto, la coppia Ranocchia-Skriniar si è mostrata in campionato per 4 volte con un bilancio ottimo: 2 vittorie (Crotone e Chievo) e 2 pareggi (Lazio e Fiorentina). Per Ranocchia, tra l’altro, la gara di sabato rappresenta un po’ un derby, un po’ un ritorno al passato. Ha giocato 14 partite con la Sampdoria e 17 con il Genoa, ma è proprio dai rossoblu che nel gennaio del 2011 l’Inter lo prese puntando decisamente su di lui per costruire la difesa del futuro.







ALTRE NOTIZIE