Lippi: “Juventus-Inter, bianconeri superiori. Stop Serie A? Niente scudetto”

Articolo di
9 Marzo 2020, 11:57
Marcello Lippi
Condividi questo articolo

Intervistato sulle frequenze di “Rai Radio 1” nel corso della trasmissione “Radio Anch’Io Sport”, Marcello Lippi, ex allenatore nerazzurro, ha parlato di Juventus-Inter di ieri sera

JUVENTUS-INTER – Queste le parole di Marcello Lippi, ex allenatore dell’Inter, su Juventus-Inter, partita vinta ieri sera dalla Juventus per 2-0: «La Juventus ha fatto una buona partita, anche se l’Inter ha fatto bene nel primo tempo, ma con un po’ meno qualità e alla lunga è uscita fuori la Juventus. La Juventus è sempre stata forte e così ha fatto ieri. Attualmente è superiore ai nerazzurri. Lotta scudetto finita? La Lazio ci deve credere, per due terzi di stagione ha dimostrato di essere all’altezza. Ciò sia dal punto di vista della forza fisica che dell’organizzazione di gioco e della qualità. Ha dei calciatori molto forti. L’Inter è ora a -9, ma con il recupero può andare a -6. Conte ha ammesso che c’è differenza con la Juventus, ma anche loro hanno fatto un campionato di livello e possono ancora crescere. E poi c’è ancora lo scontro diretto tra Lazio e Juventus».

STOP SERIE A – Lippi sulla possibilità di fermare il campionato di Serie A a causa dell’emergenza Coronavirus: «Se fosse deciso lo stop della Serie A e ci fossero i presupposto per non arrivare alla fine, secondo me il campionato 2019-2020 dovrebbe essere invalidato. Non si può assegnare lo scudetto e neppure decidere le retrocessioni quando mancano ancora 12 partite alla fine».


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer






ALTRE NOTIZIE