Lippi: “Inter e Juventus si contendono Tonali? Bel segnale! Lo scudetto…”

Articolo di
21 Maggio 2020, 11:57
Marcello Lippi
Condividi questo articolo

Marcello Lippi, ex allenatore tra le altre di Inter, Juventus, e della Nazionale italiana con la quale ha conquistato il Mondiale del 2006, in una lunga intervista rilasciata su “Tuttosport” ha parlato della ripresa del campionato di Serie A e del mercato, facendo riferimento ai giovani giocatori italiani.

ALLA RIPRESAMarcello Lippi dice la sua riguardo la ripresa del campionato di Serie A, gli allenamenti e la possibile lotta per lo scudetto: «Ripresa del campionato? Ci vuole grande attenzione alla psicologia dei giocatori, perché bisogna riattivare l’agonismo e la capacità di focalizzarsi sull’obiettivo. Grande attenzione anche sull’aspetto fisico: gli esercizi fisici a casa non possono essere considerati allenanti. Scudetto? La Juventus ha ancora gioco. Contro l’Inter ho visto un gioco e un’organizzazione che torneranno utili a Maurizio Sarri. La Lazio non va sottovalutata, quest’anno gioca benissimo. Sarà una bella sfida. Il calcio italiano ne esce bene dall’emergenza sanitaria però secondo me il Governo doveva fare di più: convocato un tavolo con tutti gli interessati (Lega Serie A, FIGC, giocatori, medici) e trovare una soluzione definitiva e condivisa da tutti».

STELLE ITALIANE – Lippi dice la sua riguardo i giocatori italiani contesi da squadre come Inter e Juventus: «Un segnale bellissimo se Juventus e Inter si contendono Federico Chiesa, Sandro Tonali, Gaetano Castrovilli, Nicolò Zaniolo e Lorenzo Pellegrini. È importante e significativo. Innesca una meccanismo virtuoso e speriamo che possa spostare anche quella percentuale».


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE