L’Inter scoprirà il peso politico di Marotta: diplomazia e relazioni – GdS

Articolo di
6 dicembre 2018, 10:48
Marotta

Società, media, ma anche politica. La “Gazzetta dello Sport” sottolinea le abilità di Marotta di relazionarsi con tutti, raccogliendo consensi ovunque.

CONSENSO GENERALE – Il soprannome Kissinger non è stato dato a Marotta per caso. Come non è un caso la sua recente elezione a consigliere federale. Il consenso personale raccolto è la prova che il suo lavoro meticoloso ha prodotto risultati eccellenti, sia tra i potenti che tra gli interlocutori di medio livello. Scontato sottolineare come e quanto queste relazioni personali possano servire ai nerazzurri.

CAMBIAMENTO DI STILE – Nella gestione Moratti tutto ruotava attorno a lui e al suo carisma, che non lasciava spazio a nessuno. Ora invece tocca a Marotta indirizzare Steven Zhang nelle giuste direzioni e aiutare la squadra dirigenziale nerazzurra anche al di fuori di Appiano.

DIPLOMAZIA AL CENTRO – Per tradizione l’Inter non ha mai curato particolarmente gli aspetti diplomatici. Invece nel metodo Marotta il lavoro diplomatico è centrale. Tanto per dirne una: anche da presidente dell’A.di.se.(l’associazione dei manager e dei direttori sportivi) esercita un’influenza importante nel mondo del mercato. E in questa semina speciale la forza dei suoi nerci distesi è una garanzia per tutti.

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE