L’Inter è organizzata e si difende di gruppo, le statistiche – CdS

Articolo di
31 ottobre 2018, 10:47
Milan Skriniar Stefan de Vrij Inter

Il “Corriere dello Sport” sottolinea l’efficacia dell’Inter in difesa. La squadra è equlibrata pur non rinunciando ad attaccare e le statistiche lo confermano.

FORMAZIONE EFFICACE – Nella costruzione di un’Inter di ferro, che dietro concede poco agli avversari ma che comunque ha trovato la forza di segnare in 8 incontri su 10 in campionato, un peso determinante l’ha avuto l’organizzazione della formazione. Quel 4-2-3-1 che non rinuncia né ad essere alto per cercare di recuperare palla nella metà campo avversaria né si dimentica di essere corto per non concedere spazio tra le linee agli avversari.

SQUADRA EQUILIBRATA – Adesso, a dispetto del turnover (Skriniar, Miranda e de Vrij si sono alternati in mezzo, a destra D’Ambrosio e Vrsaljko), la squadra è molto equilibrata, difficilmente sbanda e soprattutto finora non ha mai concesso reti in contropiede. Un segnale che le marcature preventive funzionano.

DATI STATISTICHE – Un ulteriore dato positivo arriva dal dato dei tiri concessi nello specchio: guida la Juventus con appena 2,6 ad incontro di media, ma alle spalle dei campioni d’Italia ci sono la Fiorentina (3,2 a gara) e poi l’Inter insieme all’Atalanta (3,3). Infine il possesso palla che rispetto alla scorsa stagione è molto aumentato: salito al 58,5% e in Italia meglio fa solo la Juve (61,7%).

Condividi questo articolo

Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer





ALTRE NOTIZIE