L’Inter crede in Keita, ma ora servono anche i suoi gol – CdS

Articolo di
12 settembre 2018, 12:21
Keita

L’attaccante senegalese è in crescendo di condizione e contro il Parma potrebbe toccare ancora a lui, ma serve che si sblocchi sotto porta

Il “Corriere dello Sport” oggi in edicola dedica spazio a Keita Baldé che, con Icardi reduce dagli impegni in Nazionale a Lautaro Martinez out per alcuni problemi fisici, potrebbe occupare il centro dell’attacco dell’Inter nel prossimo incontro di campionato contro il Parma. L’attaccante senegalese ha giocato già contro il Bologna a causa delle assenze di Icardi e Lautaro ma ha sofferto forse più di quanto si aspettasse Spalletti, ora è dato in crescendo di condizione e l’Inter si fida di lui, ma servono i suoi gol. Il dato positivo contro il Bologna è di aver mandato in rete i trequartisti nonostante l’assenza di una vera punta di ruolo, Keita però può occupare quella posizione, lo ha dimostrato in passato e la sua duttilità tattica è uno dei motivi che hanno spinto l’Inter al suo ingaggio. Spalletti crede in lui e si aspetta anche i gol.







ALTRE NOTIZIE