Mondo Inter

Lerda: «L’Inter ha una traccia! Spazio dietro? Scelta di Inzaghi»

L’Inter sta avendo alcune difficoltà difensive, un po’ come avvenuto un anno fa prima che Conte abbassasse il baricentro. Delle scelte di Inzaghi, e della partita con la Juventus, ne ha parlato l’allenatore Lerda ad Aspettando il weekend su Sportitalia.

DETERMINANTEFranco Lerda presenta Inter-Juventus di domenica sera al Meazza: «Credo che l’Inter abbia una traccia, un lavoro pregresso da un grande allenatore prima e della continuità. Sarebbe un handicap se perdesse domenica, e mi spiego: la Juventus è difficile che possa prepotentemente rientrare in qualche discorso. Se dovesse perdere, a livello psicologico, l’Inter avrebbe un trauma importante. Rispetto all’anno scorso il baricentro dell’Inter si è spostato più alto, è inevitabile che ci sia più spazio alle spalle. La tattica principale di Antonio Conte era di far giocare la squadra avversaria, occupare una certa zona di campo e ripartire. Simone Inzaghi vuole la squadra più alta, è inevitabile che alle spalle dei difensori ci sia più spazio per gli avversari per giocare».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button