Lazio, Lotito: “Serie A, tutela salute e ripartenza. Così tante famiglie…”

Articolo di
5 Maggio 2020, 11:52
Condividi questo articolo

Intervistato ai microfoni di “Lazio Style Magazine”, Claudio Lotito, presidente del club biancoceleste, ha parlato della ripartenza del campionato di Serie A

RIPARTENZA SERIE A – Queste le parole di Claudio Lotito, presidente della Lazio, riportate da “GianlucaDiMarzio.com” sulla tutela della salute e sulla ripartenza del campionato di Serie A. «La salute è un bene primario, garantito dalla Costituzione, quindi non va solo preservato ma anche tutelato e difeso a tutti i costi. Però mi pongo un problema, come uomo, come padre di un figlio e come presidente di una squadra di calcio. Il problema che mi pongo è quello di far sposare la tutela della salute con la ripartenza, che consente a tante famiglie di portare a casa il sostentamento».

DIPENDENTI – Lotito ricorda quindi che i club non sono composti da soli calciatori, ma anche da dipendenti non milionari. «Una società è composta da magazzinieri, fisioterapisti, cuochi, camerieri, autisti, impiegati. I media hanno bollato il settore del pallone come un manipolo di assetati di soldi, non riflettendo su questo. Il mio augurio per mio figlio, per i vostri figli, per noi tutti, è che questo periodo passi e che si possa, con tutte le precauzioni che vogliamo e dobbiamo attuare, ritornare a ritrovarci tutti insieme».




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.