Mondo Inter

Lazaro: “Sfide ad Inter e Real Madrid dimostrano che abbiamo qualità”

Valentino Lazaro, calciatore dell’Inter in prestito al Borussia Monchengladbach, nel corso di una lunga intervista concessa a SportBuzzer, ha parlato dei nerazzurri, rivali del club tedesco nel girone di Champions League

ANALISILazaro parla a proposito della situazione relativa al girone B di Champions League, in cui è presente anche l’Inter: «Sappiamo ovviamente che ogni partita ha la sua storia. Lo Shakhtar Donetsk, ad esempio, si è comportato in modo molto diverso a Madrid che contro di noi. A Madrid hanno contrastato il Real in modo eccellente e sono andati a riposo sul 3-0. Noi, invece, abbiamo avuto una buona giornata a Kiev, siamo stati freddi e concentrati. L’avversario può vivere una brutta giornata, può capitare a qualsiasi squadra. Ma da ciò dedurre che ora vinceremo al Real con cinque gol, purtroppo non funziona così».

AMBIZIONI –  Lazaro parla delle ambizioni del Borussia Monchengladbach: «Vittoria in Europa? Perché no?! Prima dell’inizio della stagione, abbiamo sottolineato che potevamo valutare realisticamente le nostre possibilità, ma che avevamo anche legittime ambizioni. La passata stagione e ora le partite contro Inter, Real o Donetsk hanno dimostrato che abbiamo le qualità per attaccare al top in ogni competizione. Tutto è possibile in una buona giornata e di certo non dobbiamo nasconderci».

RAZZISMO –  Lazaro, infine, parla a proposito del razzismo sui campi da calcio, raccontando un episodio legato a Lukaku: «Vissuti episodi di razzismo? No. Ma ho visto come il mio compagno di squadra all’Inter di allora, Romelu Lukaku, è stato insultato con versi di scimmia dai tifosi avversari durante una partita in trasferta. E Breel Embolo è stato recentemente insultato razzialmente nel peggior modo possibile su Instagram. Può darsi che i calciatori professionisti siano personalità forti e che alcuni possano sopportare qualcosa del genere. La maggior parte delle persone, tuttavia, non può. Nessun incidente razzista dovrebbe rimanere senza risposta, è importante che ci alziamo insieme e ripetutamente lanciamo segnali contro l’esclusione e il razzismo, come ha fatto il Borussia per Breel».

Fonte: SportBuzzer.de

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Place this code where you want the "Below the article_Feed" widget to render:
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh