Mondo Inter

Lautaro Martinez rompe un tabù “storico” dell’Inter a Barcellona

Contro il Barcellona Lautaro Martinez ha segnato il primo gol nell’Europa che conta con la maglia dell’Inter. Ma, soprattutto, ha infranto un nefasto record che durava da quasi 50 anni al Camp Nou

LA TV IN BIANCO E NERO – Prima del gol di Lautaro Martinez dopo 120 secondi di gara, l’ultima volta che l’Inter segnò a Barcellona fu il 14 gennaio 1970. Nella gara di andata degli ottavi della Coppa delle Fiere 1969/70, i nerazzurri allenati da Heriberto Herrera ebbero la meglio per 1-2 sui blaugrana di Vic Buckingham. Le reti arrivarono tutte nel primo tempo: Roberto Boninsegna aprì le marcature al 7’ e Mario Bertini chiuse i giochi al 32’, annullando il momentaneo pareggio di Fusté. Per dovere di cronaca, al ritorno la partita finì 1-1, garantendo l’accesso dell’Inter ai quarti.

I DATI NEI PRECEDENTI – Quella giocata agli albori del 1970 fu la seconda partita giocata dall’Inter nel capoluogo della Catalogna. La prima si disputò il 7 maggio 1959, andata dei quarti di finale sempre di Coppa delle Fiere, e fu una gara senza storia: roboante 4-0 per il Barcellona. In seguito al 1970, Barcellona-Inter si è disputata altre 4 volte, con lo score completamente a favore dei catalani: 4 vittorie, 8 reti fatte, 0 al passivo. Fino al gol di Lautaro Martinez al secondo minuto di gara (primo in Champions League dopo il rigore segnato in Europa League nella passata stagione), anche se non è servito per sfatare un altro tabù, quello legato alla vittoria in Champions in casa del Barcellona…

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.