Mondo Inter

Lautaro Martinez: «Conte vuole sempre migliorare. Un momento decisivo»

Lautaro Martinez in una lunga intervista concessa su “DAZN” insieme al compagno di squadra Romelu Lukaku (qui l’intervista) nel corso della puntata a loro dedicata “il 9 e il 10, lo scudetto visto dalla Lula”, ha parlato anche lui del percorso fatto per la vittoria dello scudetto, il lavoro di Antonio Conte e i compagni di squadra.

PRIMA IN CASALautaro Martinez inizia l’intervista parlando della prima sfida in casa contro la Fiorentina (4-3): «Era importante iniziare il campionato vincendo come poi abbiamo fatto, poi abbiamo sistemato un po’ tutto e abbiamo lavorato sui dettagli».

LUKAKU – Lautaro Martinez parla inevitabilmente del suo compagno di reparto: «Quando lui è arrivato io ero già da un anno all’Inter, abbiamo parlato tanto di come giochiamo. Da quel momento momento è iniziato tutto l’affetto che portiamo dentro e fuori il campo. Quando è arrivato mi ha detto che avremmo fatto tanti gol insieme, mi ha fatto più assist lui a me che io a lui (ride, ndr)».

SU HAKIMI – Lautaro Martinez racconta Achraf Hakimi e il rapporto tra lui e Conte: «Lui è un personaggio! Il mister lo ha messo sulla strada giusta, ora si allena bene, sta attento e impara l’italiano: sta crescendo! Ora Conte è “el papi”. Lui e Hakimi sono il padre e il figlio».

LA STAGIONE – Lautaro Martinez segna un punto di svolta verso la corsa per lo scudetto, il momento in cui la squadra ha cambiato effettivamente mentalità: «Dopo la sconfitta con il Milan e l’uscita dalla UEFA Champions League abbiamo cambiato tanto la testa, il pensiero e la forma di lavorare. Volevamo vincere qualcosa!».

CONTE – Lautaro Martinez elogia il lavoro di Antonio Conte, sempre alla ricerca dello spirito di gruppo e volontà di migliorarsi sempre, anche adesso con la vittoria dello scudetto: «Contro il Torino il mister non era in panchina e all’intervallo ha chiamato il team manager con il vivavoce, ha urlato alla squadra. Poi si è ripetuto anche contro Fiorentina e Benevento. Perché è migliore degli altri? Perché ogni giorno vuole migliorare, anche adesso che abbiamo vinto lo scudetto lui è sempre carico. Da più indicazioni a me, anche se urla a entrambi».

COMPAGNI DI SQUADRA – Lautaro Martinez conclude parlando di qualche altro compagno di squadra: «Darmian si allena sempre, sempre positivo. Gioca a destra e a sinistra, è importante avere giocatori come lui in squadra. Eriksen è un maestro».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh