Lautaro Martinez, chi l’ha scoperto: “Felice all’Inter! Ma quando il Barça…”

Articolo di
7 Maggio 2020, 18:59
Lautaro Martinez Barcellona-Inter
Condividi questo articolo

Radaelli – ex calciatore e allenatore -, intervistato dal portale argentino Toda Pasion, parla del suo pupillo. Quel Lautaro Martinez portato al Racing quando era ancora un talento sconosciuto ai più e oggi diventato numero 10 dell’Inter. Oltre che oggetto del desiderio del Barcellona di Messi

GOLEADOR INNATO – Nessuno conosce l’attaccante argentino meglio di Fabio Radaelli: «Credo che chi gioca bene possa far bene ovunque. Lautaro Martinez è un giocatore per grandi competizioni. Mi ha fatto piacere quando è andato all’Inter perché ho capito che stava andando nel posto giusto. In primo luogo perché c’è Javier Zanetti, che lavora molto bene. Lo conosco e conosco la qualità umana che ha, perché eravamo compagni al Banfield. Lautaro Martinez sarebbe contento [di rimanere, ndr] con Zanetti, ma la verità è che quando chiama il Barcellona, ​​un club legato esclusivamente a Lionel Messi – che è un giocatore di un altro pianeta -, sembra che uno si costringa ad andare lì… Per il modo in cui gioca e per le caratteristiche dei suoi giocatori, a prescindere dalla loro forza, Lautaro Martinez è un goleador. Al Racing Club de Avellaneda in due anni ha realizzato 50 goal. All’Inter ne ha realizzati 26 in un anno… Immagina se va al Barcellona a far parte di una squadra con Messi e Luis Suarez, con il quale può giocare. Mi sembra che nella Liga spagnola difensivamente ti danno alcuni vantaggi che non hai in Italia, perché sono più rigorosi, quindi forse Barcellona è il posto perfetto per Lautaro Martinez».

SUGGESTIONE BARCELLONA – Per Radaelli potrebbe essere arrivato il momento giusto per un altro salto in carriera: «I giocatori devono partire quando stanno bene… Per me è il momento che genera tutto e la fiducia che ha. Lautaro Martinez è un ragazzo preparato per grandi sfide. Ha un potenziale e una testa impressionanti. Ovunque vada, farà bene. È un vincitore, con un carattere forte. Gioca molto bene con entrambi i piedi. Ha intuizione e abilità, oltre a un grande gioco aereo. Per me Lautaro Martinez è un animale dell’area di rigore. Credo che il suo futuro sarà sempre legato alle grandi squadre e senza dubbio ai prossimi dieci anni della Nazionale Argentina. Lautaro Martinez è un ragazzo che si è preparato per tutto ciò che gli sta succedendo, è attento all’apprendimento e alla crescita. Ed è molto completo. Lasciarlo andare nella squadra che vuole lo renderà più felice. Lautaro non è tutta la squadra, ma un giocatore unico pronto per grandi sfide. Ma il Barcellona sembra perfetto per lui…».

Fonte: Toda Pasion – Luana Viera


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE