L’area ex Falck si candida ad ospitare il nuovo San Siro – Il Sole 24ore

Articolo di
11 Settembre 2019, 10:37
Condividi questo articolo

Il “Sole 24ore” riporta le parole di Bonomi, che propone per Inter e Milan di costruire il nuovo stadio nelle aree ex Falck di Sesto San Giovanni.

AREA PAPABILE – Giuseppe Bonomi, amministratore delegato di Milanosesto, uno dei maggiori progetti europei di
riqualificazione immobiliare e urbanistica che interessa le aree ex Falck di Sesto San Giovanni, apre le porte alle squadre milanesi per costruire il nuovo stadio: «Noi dobbiamo sviluppare il più grande piano urbanistico attuativo d’Europa. E siamo pronti, nel caso ci fosse l’opportunità, ad ospitare il nuovo stadio di Inter e Milan».

PROGETTO AMBIZIOSO – «Stiamo rivisitando il piano di sviluppo, visto che il precedente era datato – le parole di Bonomi all’ANSA -. L’area da oltre 1,5 milioni di mq ha grandissime potenzialità e avrà plurime destinazioni, tra le quali valutiamo anche l’impiantistica sportiva, come per esempio l’idea di un palazzo per il nuoto».

PROPOSTA – Qui si inserisce il tema stadio per Inter e Milan. Le due società lo scorso 10 luglio hanno infatti presentato al Comune di Milano il “Progetto di Fattibilità Tecnico Economica” per la costruzione del nuovo stadio. L’attesa ora è per il progetto definitivo, intanto però nei giorni scorsi il sindaco Sala ha bacchettato i club, invitandoli ad una maggiore trasparenza. Una situazione che vede Milanosesto alla finestra. «Non vuole essere un tentativo di forzare la mano a nessuno – spiega Bonomi-. Ma se il progetto che hanno presentato avesse dei problemi, noi saremmo prontissimi. L’area è adeguata, è una parte della Grande Milano che va rigenerata e ricostruita come parte importante della città e può essere una alternativa credibile a San Siro. Si presterebbe a coniugare la parte entertainment e sportiva con l’aspetto commerciale, visto che siamo anche titolari di autorizzazioni per la grande distribuzione. Non voglio assolutamente gufare, ma noi siamo pronti».




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.