L’Aic e la Serie A ora frenano sui tagli, situazione non centrale – TS

Articolo di
15 Aprile 2020, 11:05
AIC logo
Condividi questo articolo

“Tuttosport” riporta che la questione stipendi tra Aic e Lega Serie A non è più un tema centrale visto l’approssimarsi della ripresa degli allenamenti.

DISCORSO FREDDO – La marcia di avvicinamento agli allenamenti ha congelato i discorsi sugli stipendi. Col ritorno al lavoro diventa più difficile parlare di decurtazione. I calciatori tornerebbero già a pieno regime e il lavoro all’interno dei centri sportivi sarebbe incompatibile con l’interruzione dei pagamenti dei club. Ecco perché il discorso è diventato molto meno centrale negli ultimi giorni dopo che la situazione si era surriscaldata. Dopo l’approvazione delle linee guida sui tagli della Lega Serie A. L’idea prevedeva la rinuncia a due stipendi che sarebbero diventati quattro in caso di mancata ripresa. Già nei giorni successivi però l’approccio si era ammorbidito, andando verso la linea applicata dalla Juventus, con un taglio effettivo di un mese, un mese e mezzo.

RECUPERO COI BONUS – Nei dicorsi degli ultimi giorni l’Aic e alcune società di Serie A hanno provato a immaginare una forma di recupero parziale delle mensilità “perdute”. Una strada potrebbe essere quella di stabilire ulteriori bonus legati a obiettivi di squadra.


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE