La Russa: “Inter-Napoli, sbgaliato chiudere S.Siro. Icardi? Sto con Wanda”

Articolo di
11 gennaio 2019, 15:32
Ignazio La Russa

Intervenuto ai microfoni di “RMC Sport”, l’onorevole Ignazio La Russa – noto tifoso interista – ha parlato della chiusura per due giornate di San Siro e del rinnovo di Mauro Icardi

CHIUSURA SAN SIRO – «Non si può decidere impunemente di discutere la posizione degli abbonati, oltretutto di diversi settori. Non è ragionevole chiudere lo stadio a chi ha pagato prevedendo come impegno quello di vedere le partite durante l’anno. Non vanno chiusi i settori bensì individuati i responsabili. La tecnologia ci può aiutare in questo, c’è modo di arrivare ai diretti colpevoli dei misfatti. Se qualcuno sgarra va interdetto, la responsabilità oggettiva esiste solo nel calcio. Difficile individuare i cori? Chiaramente se il coro investe tutto un settore, va chiuso il settore stesso. Non ho mai capito gli insulti a Napoli e i napoletani, ma tra questo e l’odio razziale c’è tanto di mezzo. Mi reputo contrario a qualunque tipo di ululato».

GARE SOSPESE – «La sospensione definitiva della partita non è prevista dal protocollo, che parla soltanto di stop momentaneo. Le regole vanno sempre applicate, questo purtroppo non accade quando non rispondono a un criterio di ragionevolezza: sospendere tutto lo stadio per colpa di un gruppo di imbecilli porta alla mancata comprensione della sanzione stessa e aiuta in un certo senso i colpevoli. Mi affiderei di più al modello inglese, ma in linea di massima sono per il rispetto delle regole».

RINNOVO DIFFICOLTOSO – «Spezzo una lancia a favore della procuratrice: Wanda Nara è vista male perchè moglie e perchè donna. Perchè quando altri procuratori più blasonati sono agggressivi nei modi sorge ammirazione da parte della stampa? Questa storia di chi comanda tra Icardi e Wanda Nara è davvero fastidiosa, Al posto di Icardi mi arrabbierei moltissimo. Se tratterrei l’argentino? Sono sicuro che l’Inter sa bene cosa fare, quello che mi preme sottolineare è che è fondamentale il rispetto per chi lavora: io sto con Wanda Nara. Ognuno si faccia i cavoli suoi».

CAPITOLO ALLENATORE – «Chi scelgo per la panchina dell’Inter? Per il prossimo anno Spalletti, in futuro si vedrà».

Condividi questo articolo

Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer





ALTRE NOTIZIE