La rinascita di Felipe Melo: l’Inter ha bisogno di lui – GdS

Articolo di
19 gennaio 2016, 08:46
felipe melo

Felipe Melo è un uomo fondamentale per il centrocampo dell’Inter: stando a un’analisi condotta dalla “Gazzetta dello Sport”, senza il brasiliano l’Inter ha subito più tiri in porta e ha abbassato la percentuale di vittorie

FONDAMENTALE – “Sarà quel che sarà, ma intanto Roberto Mancini sta seriamente pensando di rimettere in mezzo al campo proprio Felipe Melo, che aveva inseguito per due mesi e che fino a un certo punto gli ha dato temperamento, equilibrio, cattiveria, contrasti, acciaio e anche un gol. Lo dicono anche i numeri che Felipe Melo è uno che pesa nell’economia delle situazioni di gioco nerazzurre. Un esempio su tutti: nelle ultime tre gare contro Empoli, Sassuolo e Atalanta, senza di lui l’Inter ha subìto più tiri in porta (16, contro i 12,6 di media quando Melo è stato in campo), ha fatto meno punti rispetto a quando Felipe ha giocato (2,2 col brasiliano in campo e 1,3 nelle ultime tre gare) abbassando al 33% la percentuale di vittorie che con lui in campo si attestava al 66,7%”.

RINASCITA – “Insomma, Felipe Melo è importante per l’Inter, anche se senza di lui è aumentato lievemente il possesso palla (55,6% contro il 54,3%). E oggi potrebbe davvero cominciare il suo 2016, con l’idea di riprendersi quella zona mediana del campo che ha dovuto lasciare da espulso il 20 dicembre scorso a San Siro senza accompagnarsi a un buon ricordo. La fase di riconquista potrebbe proprio partire da stasera, una di quelle notti da Felipe Melo versione unica, dottor Jekyll”.

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE