La Lega Serie A sugli stipendi punta a fronte comune europeo – TS

Articolo di
4 Aprile 2020, 10:07
Logo Serie A 2019-2020 Inter-News
Condividi questo articolo

“Tuttosport” scrive che la Lega Serie A sugli stipendi ha due punti fermi. Uno è la creazione di un fronte comune a livello europeo.

DUE PUNTI – Al centro dell’assemblea della Lega Serie A, che si è svolta in un clima disteso, c’erano anche i tagli degli ingaggi ai calciatori. La Lega Serie A continua sulla volontà di sospendere gli ingaggi per quattro mesi, fino al 30 giugno. Un provvedimento che non trova l’accordo del sindacato calciatori che è disposto a congelare solo il mese di marzo. Il passo successivo delle società è quello di trovare una linea comune sulle modalità del taglio degli ingaggi. Sono già andate in questa direzione Juventus, Inter e Cagliari con iniziative autonome. Ma anche il club nerazzurro, dopo aver ricevuto la disponibilità dei giocatori e dello staff tecnico, vuole condividere con il resto dei club un approccio comune.

FRONTE COMUNE – Su questo aspetto ieri non si è arrivati a una mediazione definitiva, ma si continuerà a lavorare all’interno dei tavoli tecnici istituiti dalla Lega Serie A. Al tempo stesso si cercherà un confronto con le altre principali Leghe europee in modo da studiare un sistema di tagli uniforme con gli altri campionati più importanti. Un accorgimento necessario per evitare di creare disparità che potrebbero anche alimentare conseguenze negative a livello di calciomercato. Non sarà facile individuare questo minimo comun denominatore perché ogni Paese ha la sua legislazione e la sua imposizione fiscale differente sui contratti di lavoro. Ma è una condivisione che la Serie A vuole percorrere.


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE