La Gazzetta contro tifosi Inter: “Appello alla responsabilita’ non raccolto”

Articolo di
8 Marzo 2020, 09:15
ultras inter
Condividi questo articolo

I tifosi dell’Inter non hanno resistito al richiamo di Juventus-Inter recandosi ad Appiano Gentile nonostante i divieti imposti dall’emergenza Coronavirus (vedi articolo). L’edizione odierna della “Gazzetta dello Sport”, attacca i cinquecento tifosi nerazzurri

IRRESPONSABILITÀ – L’allarme coronavirus suona fortissimo, al punto di spingere il Governo a mettere in atto misure sempre più restrittive (vedi articolo). Chiamasi appello alla responsabilità, che evidentemente non è stato raccolto da tutti. Certamente non dai circa 500 tifosi dell’Inter che ieri pomeriggio hanno deciso di radunarsi di fronte al centro sportivo nerazzurro, per incoraggiare i giocatori di Antonio Conte alla partenza della trasferta di Torino. Come se nulla fosse. Come se da giorni, anzi settimane, ormai da qualsiasi media non partissero raccomandazioni volte ad evitare assembramenti di persone e di conseguenza una diffusione ancora maggiore del virus. Niente da fare.

SOCIETÀ SPIAZZATA – Il tutto è avvenuto mentre i giocatori erano in campo per la rifinitura, dunque per le ultime indicazioni prima della partenza. Un modo, fondamentalmente, scelto dagli ultrà dell’Inter per dimostrare attaccamento, alla vigilia di una partita che può risultare decisiva per l’inseguimento scudetto e di conseguenza per la stagione tutta. Una mossa che ha lasciato in qualche modo sorpresa anche la stessa società nerazzurra, non però le forze dell’ordine, presenti di fronte al centro sportivo.

Fonte: Gazzetta dello Sport – Davide Stoppini


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE