La dottrina Marotta ha attecchito, l’Inter è sempre più italiana – TS

Articolo di
15 Marzo 2020, 10:30
Beppe Marotta
Condividi questo articolo

“Tuttosport” sottolinea come in casa Inter sia ormai normalità la linea Marotta: una squadra con uno zoccolo duro di giocatori italiani.

INTER ITALIANA – Il 20 ottobre a Reggio Emilia contro il Sassuolo, Antonio Conte ha schierato cinque italiani dal primo minuto (Bastoni, Candreva, Gagliardini, Barella e Biraghi) come non accadeva dal 2-0 con il Benevento nel febbraio del 2018. Nel corso della stagione, la massiccia presenza di azzurri tra i titolari non ha fatto più notizia (pure al ritorno con il Ludogorets sarebbero stati cinque vale a dire Padelli, D’Ambrosio, Ranocchia, Barella e Biraghi con Bastoni ed Esposito entrati poi dalla panchina), segno di come ormai tutti abbiano fatto l’abitudine al nuovo corso, favorito dallo sbarco in nerazzurro di Beppe Marotta.

MODELLO JUVENTUS – Chi conosce il modo di lavorare di Marotta infatti non si è certo stupito per questo processo di italianizzazione forzata dell’Inter. Teoria che l’amministratore delegato già promuoveva a Torino: «Gli stranieri sono importanti, le grandi società in particolare importano fuoriclasse per vincere, ma far giocare degli italiani dà un grande senso di appartenenza: il ciclo della Juventus è coinciso con uno zoccolo duro italiano». Una linea ripetuta in fotocopia all’Inter, come provano le dichiarazioni estive di Marotta, alla vigilia del primo mercato “vero” condotto dall’uomo forte scelto da Suning per far fare all’Inter il definitivo salto di qualità: «Sono convinto che una squadra italiana debba avere uno zoccolo duro di italiani, dato che il nostro campionato è particolare, difficile e gli italiani lo capiscono più facilmente. Hanno un senso di appartenenza molto forte e ritengo che il nostro patrimonio possa essere valorizzato attraverso queste operazioni». Dottrina che ben conosce Conte che, nel triennio a Torino, ha fondato i suoi successi sulla difesa formata da Buffon, Barzagli, Bonucci e Chiellini che poi sarebbero stati l’ossatura della sua Nazionale.


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE