Kouame: “Eto’o un idolo! Scudetto? Inter viva. Ora pensiamo alla salute”

Articolo di
22 Aprile 2020, 10:26
Christian Kouamé Fiorentina
Condividi questo articolo

Christian Kouame, attaccante ivoriano della Fiorentina cresciuto nelle giovanili – tra le altre – di Sassuolo e Inter, nel corso di una lunga intervista alla “Gazzetta dello Sport” ha parlato dei suoi idoli (tra questi anche Samuel Eto’o), dello scudetto e del mancato ritorno all’Inter.

IDOLO ETO’OChristian Kouame parla dei suoi due idoli, uno di questi è Samuel Eto’o, ex attaccante dell’Inter: «Scelta la maglia numero 9 come Samuel Eto’o, mi piace tutto di lui. È l mio idolo insieme a Didier Drogba. Ha dovuto lottare molto per emergere, rappresenta l’Africa, incarna lo spirito di sacrificio. Vorrei rubargli l’istinto killer. E la sua innata capacità di segnare. Io terzino come Eto’o? Certo. Se vuole sono pronto a giocare anche in porta. A parte le battute nel calcio di oggi bisogna adattarsi a tutto».

RIPRESA CAMPIONATO – Kouame dice la sua riguardo la possibile ripresa del campionato: «Giusto tornare in campo? Ora si deve pensare alla salute. C’è voglia di tornare, ma le istituzioni decidono i tempi».

SCUDETTO – Kouame parla anche della lotta scudetto: «Juventus e Lazio se lo contenderanno fino all’ultimo. Anche l’Inter non è ancora tagliata fuori. Se si tornerà a giocare sarà un finale anomalo».

INTER – Kouame è cresciuto nelle giovanili dell’Inter, ma prima della chiamata del Cittadella, racconta, sarebbe potuto tornare nerazzurro: «Inter prima del Cittadella? Aspettavo quella chiamata, ma i nerazzurri mi avevano cercato quando il Prato aveva già dato la parola al Cittadella. Nessun rimpianto. Sono qui e sono felice».

RAZZISMO – Kouame parla anche del tema razzismo: «Non ho mai subìto attacchi razzisti se non una volta alla Sestese. I razzisti si affrontano con il sorriso e non vinceranno mai».


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE