Mondo Inter

Kjaer: «Vicenda Eriksen? Reazione istintiva di squadra, per un amico»

Kjaer è uno degli eroi del 2021 appena concluso, per come ha gestito assieme ai suoi compagni di squadra il malore di Eriksen in Danimarca-Finlandia. Intervistato dal The Guardian è tornato sulla vicenda.

REAZIONE DOVEROSASimon Kjaer valuta come la Danimarca ha gestito il malore in campo di Christian Eriksen, con lui come capofila: «Apprezzo tutte le parole positive e la gratitudine, sono onorato. Ma, come ho sempre detto, la mia reazione era impulsiva così come quella di tutti. Quello che abbiamo fatto, l’abbiamo fatto come una squadra. Non sarei stato in grado di gestire la situazione senza qualcuno al mio fianco. Si trattava di un nostro amico: non un collega, un amico. Questo l’ha reso ancora più intenso, quanto abbiamo fatto è stato istintivo. Non ritengo che ci si possa preparare per qualcosa di questo genere. So, per esperienza, che non sarebbe stato possibile senza la squadra al mio fianco. Alla fine della giornata tutto quanto fatto era verso Eriksen, il suo benessere e la sua famiglia».

Fonte: theguardian.com – Nick Ames

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button