Mondo Inter

Kehl punge il Barcellona: “Prima il nostro dovere. Speriamo che l’Inter…”

Dopo la partita vinta dal Borussia Dortmund per 5-0 contro il Fortuna Düsseldorf, Sebastian Kehl – ex centrocampista e attuale dirigente dei gialloneri – ha commentato la sfida di martedì tra Inter e Barcellona, che sarà fondamentale per le speranze dei tedeschi di raggiungere gli ottavi di finale di Champions League

SERIETÀ – Sebastian Kehl, dirigente ed ex centrocampista del Borussia Dortmund, ha parlato al termine della vittoria dei gialloneri per 5-0 contro il Fortuna Düsseldorf. Adesso sia per i tedeschi che per l’Inter è arrivato il momento di pensare a martedì, quando una delle due squadre dovrà dire addio all’edizione di quest’anno della Champions League. L’ex centrocampista ha parlato sì della sfida contro lo Slavia Praga, ma ha voluto soprattutto focalizzarsi sulla sfida di San Siro, che sarà fondamentale per le speranze del Borussia Dortmund di poter passare il girone. Kehl ha voluto soprattutto mandare una frecciatina al Barcellona, focalizzandosi sul fatto di prendere seriamente la sfida di Milano contro i nerazzurri. Ricordiamo infatti che i blaugrana sono già sicuri del primo posto nel girone e che sono attesi da un doppio impegno difficile contro Real Sociedad prima e Real Madrid poi. Ecco le sue parole: «Innanzitutto noi dobbiamo fare il nostro dovere. Poi chiaramente dobbiamo anche pensare agli altri e soprattutto sperare che il Barcellona prenda sul serio la partita di Milano contro l’Inter».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.