Mondo Inter

Keane: “Inter top, esperienza stupenda per me! Ero troppo giovane, ma…”

Keane – ex attaccante dell’Inter, attualmente vice-allenatore sia del Middlesbrough sia dell’Irlanda -, intervistato da “Sky Sport”, ricorda la sua avventura nella Serie A italiana. Poca fiducia e troppa fretta nei confronti dell’allora giovane talento irlandese

BREVE MA INTENSA – Una fugace esperienza a Milano nella seconda metà del 2000, terminata con la partenza immediata in direzione Leeds United. Questo è il riassunto dell’avventura nerazzurra di Robbie Keane: «Ho avuto l’opportunità di giocare in tante grandi squadre e ovviamente l’Inter è stata una di queste. Avere la possibilità di giocare lì è stato bellissimo. Un’esperienza stupenda che non cambierei con nulla. Forse ero ancora troppo giovane per cambiare Paese, avevo 20 anni all’epoca, ma non avevo paura. Ero lì per giocare in una delle squadre migliori al mondo e mi sono divertito. Mi sono portato a casa molte cose positive. Mi ha aiutato a capire meglio il calcio e oggi, quando mi chiedono se i giovani devono andare all’estero, lo consiglio. Ci sono giovani inglesi che vanno in Germania. Dico sempre di andare e sfruttare l’opportunità di trasferirsi in altri campionati. Un calcio diverso aiuta a crescere». Questo il ricordo di Keane, poco apprezzato in Italia ma poi subito rivalutatosi nella “sua” Premier League.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.