Mondo Inter

Julio Cesar: “Inter, solo tu puoi fermare la Juventus! Sanchez spettacolare”

Júlio César, storico portiere dell’Inter del passato recente, ha concesso una lunga intervista al quotidiano cileno La Tercera. Il triplete, le rivalità tra i clan sudamericani, Alexis Sanchez e il gap con la Juventus fra i tanti temi trattati. 

DUE MONDI – Il legame tra l’Inter e il Sud America ha radici storiche molto profonde. Julio Cesar, ex portiere nerazzurro del periodo d’oro Roberto ManciniJosé Mourinho, è soltanto uno dei grandissimi campioni latini che hanno calcato il prato di San Siro: «L’Inter rispetta tradizione e cultura dei calciatori latini – afferma l’Acchiappasogni in una lunghissima intervista al quotidiano cileno La Tercerapoiché è nato per accogliere calciatori fuori dall’Italia ed è sempre stato fedele a questa vocazione. L’Inter è un’istituzione che abbraccia gli stranieri in modo tale che si sentano nel loro paese, il che sicuramente aiuta il giocatore latinoamericano a dimostrare che il bel calcio piace a tutti, specialmente ai tifosi».

CLAN – Il portiere verdeoro vaga poi fra i ricordi del periodo di platino vissuto in nerazzurro, assieme ad un gruppo storico di sudamericani: «È stato il periodo migliore della mia carriera. Avevo un grande rapporto soprattutto con gli argentini. Javier Zanetti, Diego Milito, Esteban Cambiasso, Walter Samuel. Ricordo che poi parlarono dell’esistenza di una rivalità tra il gruppo dei brasiliani e quello albiceleste, ma erano tutte bugie. C’era una coesistenza serena, specialmente tra i latini, sempre molto amichevole. Eravamo in tanti, c’erano anche il colombiano Ivan Raniro Córdoba e il cileno Luis Jiménez. Quando tornavamo a Milano dopo aver giocato con le nostre Nazionali, ci prendevamo spesso in giro ma sempre in maniera molto amichevole».

FRECCIA CILENA – Non può mancare, ovviamente, la domanda sul ritorno di Alexis Sanchez in Italia: «Sanchez è spettacolare. Un calciatore con molte qualità tecniche. È molto abile con la palla e molto forte. Fisicamente è un toro e non si stanca mai. Conosce molto bene la Serie A. Penso che porterà molte cose positive all’Inter, dal momento che ritorna nel calcio italiano molto più maturo e più esperto, avendo vissuto diversi anni di elevata competizione nei campionati più importanti d’Europa. Non ho dubbi che tornerà al top».

CONCORRENZA – «Concorrenza in attacco con Romelu Lukaku e Lautaro Martinez? Oggi all’Inter nessun vorrebbe essere in panchina. Ma Sanchez ha tutte le carte in regola per prendersi una maglia da titolare. Con i suoi gol contro la Sampdoria ha già dimostrato quello di cui è capace. È in grado di spaccare da solo le partite sfruttando gli inserimenti negli spazi. Il calendario dell’Inter è molto fitto e Sanchez avrà l’opportunità di mettersi in mostra. È un grande professionista e lo dimostrerà».

TEMPI MATURI – Julio Cesar è stato il portiere dell’ultima Inter in grado di trionfare in campionato: «C’è stata una ristrutturazione fisiologica nell’Inter dopo un periodo in cui abbiamo vinto tutto ed è stato difficile ottenere risultati. La verità è che oggi sembra aver ritrovato un progetto credibile. Ha un grandissimo allenatore come Antonio Conte e ottimi giocatori come Lukaku e Sánchez. Lotta scudetto? È l’unica squadra in grado di fermare la Juventus. Non ci sono altre pretendenti. Hanno l’occasione di porre fine all’egemonia della Juventus».

Fonte: La Tercera

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.