Joao Paulo: “Inter mi voleva, ma dopo quell’infortunio mia carriera frenata”

Articolo di
13 Maggio 2020, 12:48
Joao Paulo
Condividi questo articolo

Intervistato ai microfoni del sito “Il Galletto”, Joao Paulo, ex attaccante del Bari, ha raccontato di essere stato a un passo dall’Inter. L’affare sfumò a causa del suo grave infortunio in Bari-Sampdoria del campionato 1991-1992

INFORTUNIO – Queste le parole di di Joao Paulo, ex attaccante del Bari, in video diretta social su Bari-Sampdoria campionato 1991/1992 e sul fallo di Marco Lanna che gli ruppe tibia e perone all’età di 27 anni. «Dopo quel giorno ho perso tante cose belle. Ho perso tante cose che potevo fare, i Mondiali 1994 in cui non sono andati più. Mi ha frenato la mia carriera? Troppo perché potevo andare in Nazionale, dove non ci sono andato più. Ero in un buon momento. Sono tornato dall’infortunio dopo 2 mesi. Ho capito subito che un infortunio grave. Lanna? Mi ha chiesto scusa per messaggio in ospedale. Mia moglie che l’ha visto, mi ha portato un telegramma per chiedermi scusa, solo questo».

AFFARE SFUMATO – Mentre sul mancato trasferimento in una big, Joao Paulo rivela. «Una squadra mi voleva. L’Inter mi voleva, però mi sono fatto male. Mi voleva nella stagione ’91/’92, appena finita la stagione. Io mi sono fatto male a settembre, ma dopo quell’infortunio con la Sampdoria niente».

Fonte: Maurizio Spaccavento – IlGallettoWeb.it


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE