Joao Mario: “Via dall’Inter per giocare, il calcio italiano è lento”

Articolo di
3 febbraio 2018, 14:19
Joao Mario

Intervista di Joao Mario alla trasmissione di Sky Sports Soccer Saturday durante la quale ha spiegato le ragioni del suo addio all’Inter e criticato il calcio italiano, dal suo punto di vista troppo tattico e lento.

RISCHIO MONDIALE – «E’ l’anno del Mondiale e quindi devo giocare ed essere in forma se vorrò partecipare al torneo, questa è la ragione principale per la quale ho lasciato l’Inter. In più volevo aiutare il West Ham e provare un’esperienza in Premier League. Quello inglese è un calcio così competitivo, io ero abituato a campionati e a un calcio diverso, in Italia tutto riguarda la tattica e il loro calcio è molto lento, questo invece è fisico e veloce».







ALTRE NOTIZIE