Joao Mario: “Convocato con il Portogallo? Ecco perché ho cambiato!”

Articolo di
7 Ottobre 2019, 18:24
Condividi questo articolo

Joao Mario, centrocampista in prestito dall’Inter alla Lokomotiv Mosca, grazie alle prestazioni positive messe in mostra in Russia, ha riconquistato la maglia del Portogallo, e punta all’Europeo 2020. Di seguito le sue parole ai microfoni di SIC, emittente televisiva portoghese.

CONVOCAZIONE – «Sono molto felice. Era un obiettivo. Ecco perché ho cambiato. Volevo giocare per essere convocato. Sono molto felice. Abbiamo partite molto importanti in vista come quella di venerdì contro il Lussemburgo, e dopo l’Ucraina. Possiamo vincerle entrambe, credo in noi».

VERSO EURO20 – «È il mio obiettivo. Dovrò fare del mio meglio in questa stagione per essere un’opzione. Poi vedremo. L’esperienza in Russia sta andando bene. Ho giocato molto ed è quello che volevo di più. In Russia non ho bisogno di traduttori, Eder (attaccante portoghese, ndr) mi aiuta molto, ma nel calcio la lingua parlata è il campo. Volevo competere e stare bene, per questo ho cambiato squadra».




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.