Jeda insiste: “L’Inter parla troppo, Juve sta zitta e fa i colpi! Modric non come CR7”

Articolo di
11 agosto 2018, 11:11
Jeda

Jeda – ex attaccante del Cagliari e attuale allenatore della Vimercatese Oreno -, ospite negli studi di “Sportitalia Mercato” su Sportitalia, torna a parlare del mercato dell’Inter come una settimana fa (QUI le dichiarazioni precedenti, ndr) e insiste sui metodi errati di fare mercato usando anche Modric come esempio

PAROLE INTER, FATTI JUVE – Il pensiero di Jeda è tanto assurdo quanto ripetitivo, dato che non è fondato sul nulla, ma sembra solo voler criticare l’operato della società nerazzurra, che quest’anno sta lavorando bene e in silenzio come non mai: «L’Inter in questo mercato ha parlato, parlato e parlato oltre, e alla fine non riesce ad andare al sodo come vorrebbe. La situazione di Luka Modric è diversa da quella di Cristiano Ronaldo, che era in rotta con la società e il Real Madrid l’ha lasciato andare via facilmente, mentre il rinnovo di contratto proposto a Modric non è da poco: significa che la volontà del Real è quella di trattenerlo. A differenza dell’Inter, la Juventus non parla mai e arriva sempre con il colpo, che ha sempre, anche a sorpresa: lo fa sempre! Comunque sono certo che, se Modric andasse via, farebbe scatenare una grande reazione sul mercato».







ALTRE NOTIZIE