Jacobelli: “Europa, bagarre da posizione Inter. Lazio non decisiva, sosta…”

Articolo di
24 marzo 2019, 00:20
Xavier Jacobelli

Xavier Jacobelli, direttore del quotidiano “Tuttosport”, è intervenuto in collegamento con “Radiosei”. Questa la sua analisi della lotta per la qualificazione alle coppe europee in Serie A, che alla ripresa del campionato dopo la sosta per le nazionali vedrà fra le altre partite Inter-Lazio.

SCONTRI DIRETTIXavier Jacobelli analizza la parte alta della classifica di Serie A: «Quando c’è una sosta, che vede una moltitudine di calciatori chiamati dalle rispettive nazionali, non si può fare nessun tipo di valutazione se non quando questi giocatori rientrano alla base, tant’è vero che per esempio la Juventus comincerà a lavorare il 26 e altre squadre soltanto da giovedì della prossima settimana. Detto questo il prossimo turno di campionato, tra la partita che il Milan giocherà con la Sampdoria, Inter-Lazio che chiuderà il programma e Roma-Napoli, sarà una tappa molto importante ma non decisiva, perché poi ci saranno altre nove gare e ventisette punti a disposizione. La bagarre è tale e tanta in questo momento, dalla posizione dell’Inter sino a quella di Atalanta, Torino e Lazio, che ha beneficiato dei risultati dell’ultimo turno e ha una partita in meno, è una lotta per l’Europa apertissima. Il prossimo turno, in virtù proprio di questi scontri incrociati, contribuirà a fare molta chiarezza».

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE