Inzaghi: “Inter e Atalanta nelle prime tre, non facile. Ci manca un punto”

Articolo di
10 Ottobre 2020, 21:58
Simone Inzaghi Lazio Simone Inzaghi Lazio
Condividi questo articolo

Simone Inzaghi ha preso parte al “Festival dello Sport”, assieme a suo fratello Filippo. L’allenatore della Lazio ha commentato l’inizio di stagione dei suoi, lamentandosi per le partite ravvicinate contro Atalanta e Inter.

CALENDARIO COMPRESSO – Simone Inzaghi ha rammarico per l’inizio della Serie A«Avremmo potuto avere un punto in più contro l’Atalanta (dove la Lazio ha perso 1-4, ndr). Inter e Atalanta nelle prime tre giornate non è facile per nessuno, però sono molto soddisfatto: la squadra e i ragazzi lavorano nel modo giusto. Mi viene da ricordare la partita contro l’Inter che abbiamo chiuso con Marco Parolo difensore centrale che ha marcato Romelu Lukaku. Credo che quel ruolo l’avesse fatto una volta, e ha dovuto marcare Lukaku».

IL PASSATO – Simone Inzaghi valuta i suoi quattro anni e mezzo alla Lazio: «La Champions League l’avremmo meritata già due anni fa nell’ultima partita contro l’Inter. Ai ragazzi però dico sempre che in questi due anni abbiamo vinto tre trofei. Senza il lockdown la Lazio avrebbe vinto la scorsa Serie A? Chiaramente Juventus, Inter e Atalanta sappiamo che percorso hanno. I più penalizzati siamo stati noi: avevamo una partita a settimana, mentre Atalanta, Inter e Juventus avevano il doppio impegno. Non avevamo infortunati, nelle ultime tredici partite avevamo fatto dodici vittorie e un pareggio. Eravamo in grandissima ascesa, poi la sosta del campionato e la perdita di qualche giocatore ci hanno un po’ bloccati. Però sono sicuro che saremmo stati protagonisti».



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE