Inter senza asse, Spalletti lavora su 4 big: da Handanovic a Icardi – GdS

Articolo di
29 agosto 2018, 08:24
Luciano Spalletti Inter

“La Gazzetta dello Sport” parla dei “lavori in corso” dell’Inter. Ad Appiano, Luciano Spalletti rivede la spina dorsale della squadra. Partendo dai giocatori simbolo quali Samir Handanovic, Joao Miranda, Marcelo Brozovic e Mauro Icardi.

LAVORI IN CORSO – L’Inter ha individuato gli errori e appeso il cartello di “lavori in corso”. Chiamati al volta faccia, non sono che i giocatori che costituiscono la spina dorsale della squadra: Samir Handanovic, Joao Miranda, Marcelo Brozovic e Mauro Icardi.

ICARDI SBLOCCATI! – L’Inter dipende ancora dai gol di Mauro Icardi. E quando l’argentino si trova ancora a quota zero dopo 2 giornate, ecco che la squadra fatica a decollare. Icardi mai così male in Serie A dall’avvio della stagione 2015/2016. Certo, alcuni segnali positivi si sono visti: contro il Torino, il bomber si è messo a disposizione della squadra, dialogando con i compagni come gli chiedeva Luciano Spalletti. Ma rispetto alle prime due giornate dello scorso torneo, il capitano ha tirato in porta 6 volte contro 9, in 180′ totali. Il punto, però, è il fatto che Icardi non è riuscito a concretizzare neanche un’occasione.

HANDANOVIC CERCA FIDUCIA – Se Icardi è la coda, Samir Handanovic è la testa dell’Inter. Dopo l’uscita a vuoto sul gol di Andrea Belotti, il portiere sloveno è stato subissato dalle critiche sui social. Nonostante ciò, resta uno dei punti fermi della squadra. Non è un caso che l’Inter non sia intervenuta sul mercato dei portieri, ora tocca a lui rispondere alla fiducia accordatagli.

CASO MIRANDA – Caso a parte il brasiliano Joao Miranda. Proprio nei giorni del rinnovo del contratto, il difensore ha fatto male a Reggio Emilia, causando, tra l’altro, il rigore decisivo, e ha visto la partita contro il Torino dalla panca. Assenza sorprendente, se consideriamo che lo scorso campionato Miranda saltò solo un match, alla quindicesima giornata e per squalifica.

BROZOVIC POCO EPIC – Marcelo Brozovic non ce la fa proprio ad essere un giocatore continuo. Certo, è ancora indietro con la preparazione causa il mondiale, ma Spalletti pretende di più da lui. Il croato gode della fiducia del tecnico, a tal punto che Spalletti gli ha affidato le chiavi del centrocampo, chiedendogli la continuità del leader dell’Inter. È soprattutto da lui che il tecnico sta riavviando la squadra.







ALTRE NOTIZIE