Mondo Inter

Inter richiama giocatori in Italia: Serie A, 4 ipotesi. Var a forte rischio – SM

Nel notiziario di “Sportmediaset” si fa il punto sulle ipotesi della ripresa della Serie A, ferma per affrontare l’emergenza Coronavirus. L’Inter ha richiamato gli stranieri, che dovranno tornare in Italia entro Pasqua e poi restare 14 giorni in quarantena

RICHIAMATI – L’Inter ha richiamato a Milano gli stranieri tornati in patria: dovranno rientrare in Italia prma di Pasqua, per poi restare 14 giorni in quarantena. Ma non esistono certezze su quando si potrà tornare in campo: tutto dipenderà dall’emergenza Coronavirus e dalle scelte del governo. La Lega Serie A frena, la Federcalcio spinge. La UEFA ha dato priorità ai campionati nazionali. Gravina ha fatto capire che, nel caso più estremo, c’è la possibilità di chiudere il campionato tra settembre e ottobre.

IPOTESI E VAR – L’opzione più ottimistica è ricominciare tra il 17 e il 24 maggio. La seconda è i giocare i quattro recuperi (tra cui Inter-Sampdoria) il 27 maggio. L’ultima idea è scendere in campo il 10 giugno, con il campionato che si chiuderebbe così il 2 agosto. Poi via con le competizioni europee. Capitolo Var: a forte rischio. Non è infatti possibile far lavorare gli addetti a stretto contatto in spazi angusti. Non è da eslcudere, dunque, una orima parte di Serie A con il Var e seconda senza.

Fonte: Sportmediaset.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.