Inter richiama giocatori in Italia: Serie A, 4 ipotesi. Var a forte rischio – SM

Articolo di
7 Aprile 2020, 13:43
Lukaku Conte
Condividi questo articolo

Nel notiziario di “Sportmediaset” si fa il punto sulle ipotesi della ripresa della Serie A, ferma per affrontare l’emergenza Coronavirus. L’Inter ha richiamato gli stranieri, che dovranno tornare in Italia entro Pasqua e poi restare 14 giorni in quarantena

RICHIAMATI – L’Inter ha richiamato a Milano gli stranieri tornati in patria: dovranno rientrare in Italia prma di Pasqua, per poi restare 14 giorni in quarantena. Ma non esistono certezze su quando si potrà tornare in campo: tutto dipenderà dall’emergenza Coronavirus e dalle scelte del governo. La Lega Serie A frena, la Federcalcio spinge. La UEFA ha dato priorità ai campionati nazionali. Gravina ha fatto capire che, nel caso più estremo, c’è la possibilità di chiudere il campionato tra settembre e ottobre.

IPOTESI E VAR – L’opzione più ottimistica è ricominciare tra il 17 e il 24 maggio. La seconda è i giocare i quattro recuperi (tra cui Inter-Sampdoria) il 27 maggio. L’ultima idea è scendere in campo il 10 giugno, con il campionato che si chiuderebbe così il 2 agosto. Poi via con le competizioni europee. Capitolo Var: a forte rischio. Non è infatti possibile far lavorare gli addetti a stretto contatto in spazi angusti. Non è da eslcudere, dunque, una orima parte di Serie A con il Var e seconda senza.

Fonte: Sportmediaset.


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE