Inter-Rapid Vienna: arbitraggio quasi perfetto, una sola sbavatura – CdS

Articolo di
22 febbraio 2019, 12:44
Artur Soares Dias

La partita fra Inter e Rapid Vienna, nella serata di ieri a San Siro, è stata gestita in maniera quasi perfetta dall’arbitro Dias secondo il “Corriere dello Sport”, che evidenzia i tratti più fondamentali del match vinto dai nerazzurri

NIENTE FUORIGIOCO – “Tutto facile per l’arbitro portoghese Dias. Nel primo tempo solo un piccolo caso. Sul gol di Vecino che sblocca la partita c’è Lautaro Martinez a ridosso della riga di porta che prova a toccare il pallone. L’argentino partecipa all’azione ma non è in fuorigioco perché Bolingoli è a terra proprio sulla linea di porta e quindi tiene in gioco l’interista”.

GOL A VECINO – “Il gol, comunque, è di Vecino perché Lautaro non tocca la palla. Nella ripresa solo una sbavatura: al 22’ viene fermato Perisic che è in contropiede ma il croato non commette fallo su Potzmann“.

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE