Inter pronta a tagliarsi gli stipendi, ma cifra ancora da stabilire – TS

Articolo di
1 Aprile 2020, 09:36
Samir Handanovic Inter-Torino
Condividi questo articolo

“Tuttosport” riporta che Handanovic ha riferito la disponibilità dell’Inter a tagliarsi gli ingaggi. Da stabilire l’effettiva entità.

MOSSA FATTA – L’Inter segue la strada tracciata dai giocatori della Juventus. Ieri Samir Handanovic ha comunicato all’amministratore delegato nerazzurro, Beppe Marotta, che squadra e staff tecnico sono pronti a tagliarsi l’ingaggio per ammortizzare i danni subiti dal club in caso di mancata ripresa della stagione calcistica. Il portiere sloveno e capitano ha telefonato a Marotta dopo aver raccolto il via libera di tutti i compagni, oltre a quello di Antonio Conte e dello staff tecnico.

RANOCCHIA IMPORTANTE – Significativo anche il ruolo giocato da Andrea Ranocchia che, oltre a essere uno dei leader morali dello spogliatoio nerazzurro, è il rappresentante dell’Inter all’interno dell’Aic. Non a caso è proprio questa la posizione del sindacato calciatori: spingere tutti i club di Serie A verso la chiusura di accordi simili a quello della Juventus, in modo da andare oltre la sospensione degli stipendi decisa dalla Lega. L’Inter è la prima a seguire questa strada.

CIFRE DA STABILIRE – Il club nerazzurro aveva subito fatto capire di aver accolto in modo positivo l’intesa chiusa a Torino grazie alla mediazione di Giorgio Chiellini con la società bianconera. L’Inter, però, non ha ancora quantificato i tagli. Nel caso della Juventus si tratta di una decurtazione di quattro mesi con effetti sul bilancio 2019-20, anche se il taglio effettivo è di una mensilità e mezza con la possibilità di spalmare le altre due e mezza sulla prossima stagione. Il club nerazzurro non si è ancora spinto a questo livello. Non è quotato in Borsa e ha esigenze di bilancio meno stringenti rispetto alla Juventus. Marotta preferisce temporeggiare fino a quando non sarà chiaro se la stagione potrà riprendere o meno. A quel punto sarà possibile quantificare davvero i danni subiti e quindi anche decidere l’entità dei tagli.

TRATTATIVE SINGOLE – Se fosse applicato uno schema simile a quello della Juventus, l’Inter risparmierebbe circa 17 milioni. Ma al momento sono solo stime perché la stessa formula di questa intesa di massima – la comunicazione di una generica disponibilità al taglio degli ingaggi – rimanda necessariamente a successive trattative individuali tra giocatori e società.


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE