Inter, niente missioni o Nanchino per prendere Lukaku: i motivi – CdS

Articolo di
17 luglio 2019, 11:30
Romelu Lukaku

Come riportato dal “Corriere dello Sport”, l’Inter esclude ulteriori missioni nel Regno Unito o direttamente in Asia per arrivare a Romelu Lukaku del Manchester United. L’attaccante belga, di fatto, con questa mossa, non arriverebbe agli ordini di Antonio Conte entro il 24 luglio

NIENTE MISSIONI – I prossimi passi per arrivare a Romelu Lukaku sono chiari e potrebbero essere decisivi. L’Inter, di fatto, esclude una nuova missione oltre Manica ma esclude anche un incontro a Nanchino con la dirigenza della squadra dell’attaccante belga, il Manchester United. Perché? Il motivo risiede nel fatto che Giuseppe Marotta e Piero Ausilio partiranno per raggiungere la squadra solo domenica ovvero il giorno successivo a Inter-Manchester. Sarebbe dunque sorprendente se Lukaku diventasse nerazzurro già in tempo per il match contro la Juventus di Maurizio Sarri che si disputerà a Nanchino tra una settimana esatta, il 24 luglio.

LUKAKU – Romelu Lukaku stesso, intanto, nella giornata di ieri, ha lavorato in gruppo e a seguito del lavoro differenziato di qualche giorno fa e la mancata presenza nell’amichevole contro gli uomini del Perth Glory, è tornato a disposizione di Solskjaer. Rimane comunque in dubbio una sua presenza dal primo minuto per il match di oggi contro il Leeds all’Optus Stadium di Perth. Al di là dell’offerta nerazzurra (che ancora non c’è), infatti, la testa di Lukaku è già in Italia. Ora resta da vedere se arriverà nella città milanese anche tutto il resto del centravanti ex Everton che la dirigenza nerazzurra ha promesso ad Antonio Conte.

Condividi questo articolo

Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer





ALTRE NOTIZIE