Inter, l’esonero di Spalletti non convince: ecco tutte le motivazioni – CdS

Articolo di
5 febbraio 2019, 12:01
Luciano Spalletti Inter-Barcellona

L’Inter non naviga in buonissime acque ultimamente, ecco perché la posizione di Luciano Spalletti sembra essere messa in discussione da una parte del tifo nerazzurro. Ma ci sono dei motivi che portano al non immediato esonero dell’ex Roma: di seguito quanto rivelato sull’edizione odierna del “Corriere dello Sport”

PERCHÉ NO – “La soluzione dell’esonero al momento non è presa in considerazione perché le alternative non forniscono le sufficienti garanzie, non verrebbero a stagione iniziata o solo per una manciata di mesi. Ecco perché la lista di nomi che anche ieri rimbalzava sui social e su Internet (Conte, Villas Boas, Mourinho, Capello, Wenger, Paulo Sousa, Cambiasso e chi più ne ha, chi più ne metta) non è stata analizzata a fondo dalla dirigenza”.

MAGARI IN FUTURO – “È chiaro però che se la situazione non dovesse migliorare e se nelle prossime gare non ci sarà una svolta, le considerazioni future potrebbero essere diverse anche perché all’orizzonte c’è pure l’Europa League“.

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE