Inter, l’attacco si è spento: Icardi, Lautaro e Keita mai pericolosi – GdS

Articolo di
5 Maggio 2019, 11:01
Icardi Lautaro Martinez
Condividi questo articolo

La “Gazzetta dello Sport” sottolinea la scarsa pericolosità dell’attacco dell’Inter. Mauro Icardi, Lautaro Martinez e Keita Baldé non sanno più segnare: tutti e tre sparano a salve.

GOL CERCASI – L’Inter non sa più vincere. Il meccanismo s’è inceppato proprio negli ultimi venti metri, dove bisogna essere letali e implacabili. Dove la fame di gol deve sempre essere ai massimi livelli e la voglia di tornare grande più forte di qualsiasi barriera. Ma le bocche da fuoco dei nerazzurri continuano a sparare a salve, e la cosa comincia seriamente a preoccupare il mondo nerazzurro. Quattro pareggi nelle ultime cinque uscite ufficiali, dove nel tabellino sono completamente spariti i gol degli attaccanti.

MAI PERICOLOSI – Icardi non si è sbloccato nemmeno contro l’Udinese, una delle sue vittime preferite, quella a cui ha segnato il suo ultimo gol a San Siro. Su azione poi la gioia manca da inizio dicembre in casa della Roma: un’eternità per chi fa del gol una questione di vita. Però adesso non gira più nemmeno Lautaro, che ieri si è ripreso una maglia da titolare dopo la panchina con la Juve. Il Toro ha avuto le sue chance, ma è sembrato poco lucido e meno reattivo del solito. Ha fallito di testa da pochi passi a porta quasi vuota, ha ciccato un invito prezioso di Perisic in scivolata e ha impensierito Musso soltanto da fuori area. Poco, troppo poco. Ha fatto quasi di più Keita – pure lui murato da Musso – che non segna dall’ultima del girone di andata. Ecco, l’attacco dell’Inter ha spento la luce. Ma l’interruttore va riacceso in fretta per non rischiare di fallire l’obiettivo Champions.


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE