Inter, la tregua vale: Icardi, Perisic e Spalletti uniti. Per quanto? – CorSera

Articolo di
15 aprile 2019, 23:40
Icardi Perisic

Il quotidiano “Il Corriere della Sera” analizza il momento dell’Inter all’indomani della vittoria per 1-3 a Frosinone. La diplomazia per rimettere assieme squadra e staff tecnico, in particolare Mauro Icardi, Ivan Perisic e Luciano Spalletti, per il momento funziona e può servire per la volata finale.

FINALMENTE LA LUCE – Dopo due mesi di sola crisi e di aggiornamenti negativi la partita contro il Frosinone porta l’Inter su un nuovo livello. Mauro Icardi che cede il rigore a Ivan Perisic ed esulta per primo col compagno, Luciano Spalletti che comincia a vedere possibilità concrete di riconferma per la prossima stagione: secondo “Il Corriere della Sera” sono tutti segnali di una tregua valida sino a fine stagione, con tutte le parti che hanno messo da parte i problemi perché avevano bisogno di raggiungere l’obiettivo la Champions League.

E POI? – È ancora difficile capire cosa avverrà da giugno in poi. Icardi e Perisic potrebbero lo stessi andare via entrambi, ma un conto è farlo senza giocare (o giocando male) e senza arrivare fra le prime quattro e un conto è con un finale di stagione in crescendo e il terzo posto. Le strade dei due non sono opposte: non è detto che la partenza di uno valga la conferma dell’altro. Su Spalletti la questione è diversa: il tecnico toscano non avrebbe gradito le voci su Antonio Conte e proverà a giocarsi le sue carte, alla fine potrebbe restare anche solo per mancanza di alternative, visto che nel frattempo la società prende tempo.

Fonte: Corriere.it – Guido De Carolis

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE