Inter, la dirigenza si schiera con Spalletti per uscire dalla crisi – GdS

Articolo di
7 febbraio 2019, 11:22
Ausilio Marotta Inter

La “Gazzetta dello Sport” sottolinea che la dirigenza dell’Inter è vicina a Spalletti e alla squadra. E fa sentire la sua presenza ad Appiano per uscire dalla crisi.

DIRIGENZA PRESENTE – In casa Inter è la settimana delle attenzioni, delle prove, delle analisi, dell’appello. È la settimana dei dirigenti che vedono (tutto) e si fanno vedere (tanto): basta la presenza, in certi casi. E non oltre, perché al resto – leggi colloqui con la squadra – deve pensare Luciano Spalletti.

MOSSE PER SOSTENERE SPALLETTI – Il momento è decisivo, la radiografia ha portato i dirigenti a una lettura condivisa della situazione: l’Inter difetta di personalità. E allora, non sia mai venir risucchiati definitivamente in classifica da chi insegue. Per farlo, l’Inter ha deciso di rassicurare il suo allenatore, un modo chiaro per togliere alibi ai calciatori e metterli davanti alle loro responsabilità. Prima con parole decise all’indomani della sconfitta E poi, ecco il secondo step, con la presenza assidua di almeno due dirigenti alla volta ad Appiano durante gli allenamenti: ieri è stato il turno dell’a.d. Beppe Marotta e del d.s. Piero Ausilio.

DELICATEZZA – La terza mossa è stata quella di evitare contatti diretti con i calciatori, dunque i famosi colloqui individuali: in fondo, da qualche giocatore meno coinvolto sarebbe stata letta come un’invasione di campo nei territori del tecnico, dunque come una delegittimazione dell’allenatore. E invece i confini vanno tenuti separati con convinzione, anche per respingere le voci di uno spogliatoio – o meglio, di parte di esso – dentro il quale Spalletti avrebbe perso l’autorevolezza di inizio stagione.

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE