Inter in quarantena, giorno 1: Conte ha già dato i compiti a casa – GdS

Articolo di
13 Marzo 2020, 09:13
Conte Inter
Condividi questo articolo

Diario a bordo del vascello Inter, firmato “Gazzetta dello Sport”. Nel primo giorno di quarantena, dopo il caso Rugani e il contatto diretto nel corso di Juventus-Inter, i calciatori hanno svolto i primi compiti assegnati da Conte. C’è chi si isola in compagnia, come Brozovic e Skriniar: l’obiettivo è non perdere la condizione fisica in queste due settimane

SERRARE I RANGHI – Tirando le somme, il contraccolpo di Juventus-Inter rischia di non fermarsi all’insignificante sconfitta. Dopo lo shock della positività di Daniele Rugani (negativo prima del derby d’Italia), il club nerazzurro ha attivato il protocollo necessario per prevenire un eventuale contagio di massa ad Appiano Gentile. Come spiega “La Gazzetta dello Sport” “l’isolamento dell’Inter riguarda 60 persone, tutte quelle presenti domenica scorsa allo Stadium di Torino. Giocatori, dirigenti, staff: il gruppo è folto. Per verità, non cambia poi molto per chi non doveva andare in campo: l’Inter è azienda che ha utilizzato lo strumento dello smart working fin dalla prima ora dell’emergenza”.

COMPITI A CASA – “La vera grande novità – continua la roseaè per i calciatori, che non potranno raggiungere Appiano e resteranno nelle loro abitazioni. Il protocollo prevede che l’ìsolamento duri 15 giorni, a partire dal 10 marzo e non dalla data della partita. Dunque, in linea teorica fino al 25 marzo, poi evidentemente si valuterà l’evoluzione della situazione. Questo non significa che durante questo periodo i giocatori restino fermi dal punto di vista atletico. Lo staff di Antonio Conte ha già consegnato ai giocatori un programma di lavoro da svolgere entro le mura domestiche”.

SPERANZA – Obiettivo: mantenere la forma per quando le cose torneranno alla normalità. Cioè tra due settimane, si auspica. “In questo periodo si dovranno prendere più o meno le accortezze di una normale pausa estiva: riposo «attivo». Nella speranza che la stagione possa ripartire al più presto, anche se quasi nessuno crede davvero alla possibilità che il 4 aprile tutto come d’incanto torni come prima“.

Fonte: La Gazzetta dello Sport – Davide Stoppini


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE