Inter, impara a reagire! Gli svantaggi che scoraggiano: ecco i dati – GdS

Articolo di
24 agosto 2018, 09:25

“La Gazzetta dello Sport” ci svela che, statisticamente, la sconfitta contro il Sassuolo dopo il gol subito, non è nulla di nuovo. L’Inter deve imparare a reagire alle situazioni di svantaggio e cambiare moduli, se necessario, a gara in corso.

INCAPACITA’ DI REAGIRE – L’Inter non sa reagire. Ad eccezione della prima e dell’ultima dello scorso campionato, rispettivamente contro Roma e Lazio, il primo colpo subito si traduce per i nerazzurri nel colpo del KO. Il Sassuolo, in questo caso, non ha fatto che confermare il trend. Luciano Spalletti dopo la sconfitta di Reggio Emilia aveva commentato: «Dobbiamo saper sopperire anche alle partite che si complicano strada facendo.» Nello scorso campionato l’Inter è andata in svantaggio in 11 partite su 38: salvo le sopracitate partite contro Roma e Lazio, solo in 3 casi l’Inter è riuscita ad acciuffare un pareggio, ma è uscita sconfitta dalle altre 6 gare.

DINAMICITA’ CERCASI – L’Inter contro il Sassuolo ha proposto davvero poco. A nulla valgono le attenuanti del terreno non ottimale e di una condizione fisica (e psicologica) approssimativa. Spalletti in questi giorni sta lavorando sul completo sviluppo del piano tattico della squadra. Il tecnico nerazzurro vuole insegnare ai suoi più schemi e moduli possibili, per costruire una squadra che sia in grado di cambiare faccia anche più volte nel corso della stessa partita. E così facendo, all’Inter risulterebbe più facile anche correggere quegli aspetti che non vanno ed, eventualmente, fare delle situazioni sfavorevoli un nuovo punto di forza.







ALTRE NOTIZIE