Inter, i calciatori attendono l’esito dei tamponi prima di ripartire – GdS

Articolo di
6 Maggio 2020, 09:32
Inter esultanza
Condividi questo articolo

“La Gazzetta dello Sport” svela i retroscena della decisione dell’Inter di posticipare la ripartenza. I calciatori avrebbero chiesto al club di aspettare l’esito dei tamponi. Massima cautela, ma il Suning Center è già pronto a spalancare i suoi cancelli

ALT – Brusca frenata: niente allenamenti oggi per l’Inter, Appiano Gentile resterà ancora chiusa. Un’inversione che racconta in maniera potente l’umore che si respira nello spogliatoio nerazzurro, dove lo stato di preoccupazione dei giocatori resta ancora alto. Il dietrofront è arrivato ieri sera (QUI i dettagli). Il club nei giorni scorsi aveva fatto trapelare la volontà di completare test fisici e accertamenti sanitari, prima di tornare a correre. Si attende il risultato dei tamponi, volti a certificare l’effettivo stato di salute di ciascuno. Secondo “La Gazzetta dello Sport”, una delegazione della squadra ha manifestato alla società la volontà di non correre rischi.

ANSIA – Nei vari discorsi, che accompagnano la ripresa della Serie A, forse si sta trascurando quello più delicato: finché i giocatori avranno paura anche di allenarsi, in totale sicurezza, sarà complicato rimettere in piedi la stagione. Il Suning Center era pronto a riaprire i cancelli alla squadra di Antonio Conte. La società si era mossa per garantire la massima sicurezza, come da protocollo. I giocatori sarebbero stati suddivisi su quattro campi e nell’arco della giornata, con possibilità di lasciare metà campo libera ad ogni atleta. L’ingresso nel centro sportivo avrebbe dovuto essere scaglionato e con obbligo di mascherina. Per cambiarsi e fare la doccia, era già pronta una stanza nella foresteria. Palestra e spogliatoio rigorosamente chiusi.

CAUTELA NECESSARIA – Sembrava tutto pronto, con i giocatori dell’Inter che anche ieri avevano proseguito le visite mediche per la nuova idoneità sportiva. Ma per il test più importante c’è bisogno di altro tempo ed è chiaro che finché non arriveranno gli esiti dei tamponi nessuno si sente al sicuro. Un po’ di ansia c’è, anche se nessuno lo dice ufficialmente. E allora nessuna fretta. Per la ripartenza bisognerà attendere ancora 48 ore. Salvo ulteriori ripensamenti, la squadra dovrebbe ricominciare a lavorare ad Appiano tra venerdì e sabato. Nel frattempo continueranno gli allenamenti individuali in casa sotto regime alimentare controllato.

Fonte: La Gazzetta dello Sport – Vincenzo D’Angelo


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE