Mondo Inter

Inter, gruppo unito anche senza Lukaku e Hakimi: nuovi subito coinvolti – TS

Inter, gruppo solido anche senza Lukaku, Hakimi e Conte. La squadra mantiene viva la tradizione delle “cene” di gruppo, soprattutto per i nuovi arrivati.

TRADIZIONI – L’Inter non ha perso l’abitudine delle cene “in famiglia”. Una tradizione del gruppo nerazzurro, quella di cenare tutti insieme e fare gruppo, integrando anche i nuovi arrivi. Uno dei segreti che ha permesso alla squadra allenata da Antonio Conte di ridurre il gap con le prime è stata proprio la voglia di riunire il gruppo. Anche senza Romelu Lukaku, Achraf Hakimi e lo stesso Antonio Conte, la squadra ha mantenuto questa tradizione, grazie soprattutto all’organizzazione della vecchia guarda, come quella composta da Samir Handanovic. La prima cena è arrivata dopo la prima giornata milanese di Edin Dzeko. Il calciatore è stato portato subito a cena dalla squadra in un ristorante a Milano. Lo stesso è successo anche con Cordaz e Calhanoglu, con tanto di canti di rito. Dieci giorni dopo, cioè dopo il debutto in campionato, ecco la festa di compleanno di Lautaro Martinez. Lunedì sera altra cena, al ristorante argentino “Don Mario”, alla quale ha partecipato più di metà rosa. Fra i presenti anche Barella, Darmian, De Vrij, Perisic, Kolarov, Brozovic, Dzeko, Calhanoglu, Cordaz e Dumfries. Il gruppo è unito più che mai e c’è voglia di dimostrare di aver raggiunto certi traguardi non solo grazie alla mano di Conte e ai gol di Lukaku.

Fonte: TuttoSport – Federico Masini

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button