Inter e Spalletti cercano il vero Perisic. Stimolo Keita? – TS

Articolo di
26 novembre 2018, 13:19
Perisic

Ivan Perisic è chiamato a dare di più sul campo. Come riporta “Tuttosport”, il calciatore croato non si è ancora espresso ai livelli delle scorse stagioni. Keita Balde ringhia dietro di lui e Perisic è obbligato a dare una scossa alla sua stagione

STIMOLI – Come afferma il quotidiano torinese, un giocatore dell’Inter resta utile non solo durante il prosieguo di una qualsiasi partita ma anche per aiutare a stimolare un compagno di reparto. “Perisic e Icardi, fra l’altro, hanno visto Keita e Martinez fare la parte dei leoni al loro posto. Spalletti spera che proprio la doppietta di Keita possa stimolare Perisic”. Il numero 44, infatti, resta un giocatore imprescindibile nelle gerarchie di Luciano Spalletti che vede, nel centrocampista, un giocatore sotto tono a causa di “stanchezza accumulata al Mondiale, poche vacanze e una preparazione ridotta al lumicino”.

NUMERI – Le statistiche non sono dalla parte di Perisic. La sua incisività è mancata nelle quattro partite disputate in Champions League. All’andata contro il Tottenham,infatti, è uscito dal campo sullo 0-1. In Serie A è fermo a 2 assist e 2 reti (l’ultima segnata contro il Bologna il primo settembre). Messi a confronto con le statistiche della scorsa stagione, rimbalza all’occhio l’evidente calo: Perisic, infatti, aveva messo a segno ben 4 gol e fornito 5 assist. “Insomma, che il rendimento di Perisic, almeno per quanto concerne l’apporto offensivo, sia calato, è indubbio, ma Spalletti non rinuncerà  suo contributo tattico e fisico, con la speranza che l’andamento della gara permetta all’esterno croato di avere spazi e di esprimere la sua forza”.

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE