Inter e Milan, per il nuovo stadio 2026 spartiacque: due ipotesi – GdS

Articolo di
26 giugno 2019, 11:26
San Siro Inter Meazza

L’assegnazione delle Olimpiadi Invernali 2026 a Milano complica i piani di Inter e Milan: come ribadito dal Sindaco Sala, infatti, San Siro sarà operativo fino almeno a quella data e durante i giochi non dovranno esserci cantieri aperti. Secondo la “Gazzetta dello Sport”, sono dunque due le opzioni per le due squadre

DUE OPZIONI – Per la costruzione del nuovo stadio, Inter e Milan hanno due opzioni. Considerato che non potranno esserci cantieri aperti nel 2026, anno dei giochi invernali, le due società dovranno decidere se iniziare la costruzione prima o dopo l’anno delle Olimpiadi. Nel secondo caso bisognerebbe attendere 7 anni e mezzo, decisamente troppi per le due società che hanno fretta di cambiare casa. Nel primo caso, il problema riguarderebbe non tanto la costruzione dell’impianto in sé, quanto la costruzione di tutto ciò che vi gira intorno e che sarebbe la maggior fonte di introiti: alberghi, centri commerciali, ecc.  La soluzione potrebbe essere quella di presentare entro 2019 il progetto completo, attendere nel 2020 tutte le autorizzazioni, iniziare la costruzione nel 2021 e pianificare la chiusura dei lavori con conseguente inaugurazione nella stagione 2024-2025.

Condividi questo articolo

Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer





ALTRE NOTIZIE