Mondo Inter

Inter e il via libera: priorità salute, non si pensa alla ripresa – Sky

L’Inter, terminato l’isolamento domiciliare, ha dato ai suoi giocatori stranieri il via libera per tornare dalle famiglie all’estero. In casa nerazzurra per ora non si pensa a quando si riprenderà l’attività, la priorità è la salute. Il punto di Matteo Barzaghi per Sky Sport

VIA LIBERA AGLI STRANIERI – Terminato l’isolamento dopo la positività di Rugani, l’Inter ha dato il via libera e molti degli stranieri sono già tornati dalle loro famiglie: «L’isolamento domiciliare dell’Inter è terminato l’altro ieri e il club ha dato l’ok ai giocatori stranieri come Lukaku, che aveva raccontato di soffrire l’assenza di madre e figlio rimasti in Belgio e ha potuto raggiungerli. I vari Lukaku, Handanovic, Moses, Young, Eriksen o Brozovic dovranno osservare una quarantena e anche al ritorno in Italia, dovessero restare le normative vigenti, dovranno osservare un altro periodo».

NON SI PENSA A RIPRENDERE – Per il momento l’Inter, che è stata una delle prime squadre a lanciare l’allarme, non pensa alla ripresa: «Come le altre squadre l’Inter si è data da fare con iniziative di rinforzo alla lotta contro il Coronavirus. Si è chiusa ieri la raccolta fondi per il Sacco con più di 600.000 euro raccolti da squadra, dirigenti e tifosi. Una delle tante iniziative, l’Inter si è impegnata fin da subito anche perché ha un presidente cinese che già aveva visto la battaglia per il Coronavirus che si stava combattendo in Cina e già a gennaio lanciava l’allarme. L’Inter non ha mai avuto dubbi, in questo momento conta solo la salute, tutto il resto verrà in futuro sperando che si torni a parlare di allenamenti e partite».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Place this code where you want the "Below the article_Feed" widget to render:
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh