Inter, derby dell’orgoglio: Spalletti la vince con una mossa – GdS

Articolo di
18 marzo 2019, 08:11
Vecino Lautaro Martinez Milan-Inter

Con una grande prestazione l’Inter di Luciano Spalletti ha conquistato il derby di Milano vincendo per 3 reti a 2. Ecco una prima analisi del match fatta da Luigi Garlando sulla “Gazzetta dello Sport”

MOSSA DECISIVA – “Un derby bellissimo, come meritavano gli 80 anni di Giovanni Trapattoni. Emozionante ed appassionato come la vita del Trap. Ha vinto l’Inter perché ci ha messo più cuore, più orgoglio e perché Spalletti, nella settimana dei sarti toscani, una sorta di Pitti Mister, ha fatto eco ad Allegri e ha giocato l’idea decisiva: Vecino trequartista”.

CAPOVOLTO – “Lo ha mandato in gol Lautaro che poi ha segnato anche il terzo. Notare: all’andata Vecino mandò in gol Icardi. Il Toro lavora anche per gli altri. Il suo gol e l’assist allontanano ancora di più il marito di Wanda. I numeri dicono: con Icardi 10 vittorie su 20 partite, senza: 6 su 8. Dopo il rigore il Toro si è portato una mano all’orecchio, solo una, perché si sente la metà del maestro, per ora”.

RISCATTO – “Il secondo gol lo ha firmato de Vrij, che ha sbagliato giovedì. Altra rete simbolica: la vittoria è nata da una collettiva e poderosa reazione d’orgoglio”.

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE